Se stai cercando i Vincitori della 67esima edizione del Taormina Film Festival sei nel posto giusto!
Leggi anche: Festival di Cannes 2021 – tutti i vincitori dell’edizione

Ecco tutti i vincitori del Taormina Film Festival:


CARIDDI D’ORO – MIGLIOR FILM

Next Door

Trama: Berlino, quartiere di Prenzlauer Berg. Daniel è una star del cinema abituata al successo. Il suo loft è elegante, così come sua moglie e la tata ha i bambini sotto controllo. Tutto è perfetto, l’attore bilingue è pronto per un provino a Londra dove lo attende un ruolo in un film di supereroi americano. Entrando nel bar all’angolo, trova Bruno seduto lì. Come gli rivela a poco a poco, Bruno aspettava questo momento da molto tempo. E così quest’uomo eternamente trascurato – uno dei perdenti della riunificazione e una vittima della gentrificazione di quella che una volta era Berlino Est – si prende la sua vendetta. Con Daniel come suo obiettivo.


CARIDDI D’ARGENTO – MIGLIORE REGIA

Roberto De Feo e Paolo Strippoli per A Classic Horror Story

Cinque persone condividono un camper in carpooling per raggiungere una destinazione comune. Il proprietario del camper, Fabrizio (un ragazzo calabrese appassionato di cinema), documenta il viaggio con delle stories da social network, infastidendo uno dei passeggeri, il medico Riccardo. Gli altri passeggeri sono una giovane coppia in vacanza (Mark, americano, e Sofia, ucraina) e una ragazza incinta che sta per abortire (Elisa). Durante la notte, mentre a guidare non è più Fabrizio ma Mark (il quale ha bevuto birra, e continua a berla guidando), i ragazzi si schiantano contro un albero (per evitare un capretto morto sull’asfalto), perdendo i sensi. Al loro risveglio però la strada che stavano percorrendo è scomparsa e i cinque si trovano in una radura con una casa di legno vicina ad un folto bosco. Mark ha una gamba ferita, così mentre gli altri esplorano i dintorni è costretto a restare nel camper, a volte da solo, a volte insieme alla fidanzata Sofia. Riccardo e Fabrizio cercano una via di uscita, ma si imbattono in alcuni fantocci insanguinati e a teste di animale mozzate di fresco: questo, unito a dei quadri di tre figure misteriose che trovano nella casa, ricorda a Fabrizio la storia di Osso, Mastrosso e Carcagnosso, leggenda horror che gli veniva narrata da piccolo e che questi racconta ai compagni d’avventura. Questa storia riguardava un rituale contadino che prevedeva il sacrificio di tre persone. A una di queste venivano cavati gli occhi, mentre alle altre due venivano tagliate rispettivamente lingua e orecchie.


MASCHERA DI POLIFEMO – MIGLIOR ATTRICE

Matilda De Angelis per Atlas

Trama:

Allegra vive una vita piena di passioni a Lugano, tra la famiglia e un gruppo di amici molto stretto che comprende il fidanzato Benni, l’amica Sofia e il ragazzo di lei, Sandro. Insieme si divertono ai concerti e soprattutto fanno arrampicata sulle tante cime dei dintorni. Allegra però suggerisce di provare qualcosa di più esotico, e di scalare i monti dell’Atlante, in Marocco. Lì, i quattro si troveranno coinvolti in un attacco terroristico che cambierà la vita di Allegra.


MASCHERA DI POLIFEMO – MIGLIOR ATTORE

Daniel Bruhl per Next Door

Trama: Berlino, quartiere di Prenzlauer Berg. Daniel è una star del cinema abituata al successo. Il suo loft è elegante, così come sua moglie e la tata ha i bambini sotto controllo. Tutto è perfetto, l’attore bilingue è pronto per un provino a Londra dove lo attende un ruolo in un film di supereroi americano. Entrando nel bar all’angolo, trova Bruno seduto lì. Come gli rivela a poco a poco, Bruno aspettava questo momento da molto tempo. E così quest’uomo eternamente trascurato – uno dei perdenti della riunificazione e una vittima della gentrificazione di quella che una volta era Berlino Est – si prende la sua vendetta. Con Daniel come suo obiettivo.


TAORMINA ARTE AWARDS

  1. ANNA FERZETTI
  2. FRANCESCA MICHIELIN
  3. FERZAN ÖZPETEK


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *