Se stai cercando il Monologo Massimiliano dal film Il silenzio Grande sei nel posto giusto!
Leggi anche: Migliori Frasi e Citazioni del film The Northman


Il silenzio grande Trama

Villa Primic, un tempo lussuosa dimora, ora scricchiolante magione che sembra uscita da un racconto di fantasmi, è stata messa in vendita.

Una decisione dolorosa, presa dalla signora Primic, Rose, e condivisa a dai due eredi della fortuna dilapidata della famiglia, Massimiliano e Adele: l’unico che non è affatto contento è il capofamiglia, Valerio, che scoprirà di non aver mai davvero conosciuto i suoi cari.


Il silenzio grande Monologo Massimiliano

Massimiliano

Libro de Poemas.
Brutto a vedersi. Nessun capolettera, nessuna incisione. Eppure, meraviglioso in ogni parola.
Dolente, terribile ma dolcissimo e delicato. Le persone assomigliano ai libri. Piccolo, brutto, ma pieno di tesori. Forse anch’io sono così, no? Lo sai com’era Garcia Lorca papà? Io sono come lui. Omosessuale, mi piacciono gli uomini.
Non sai che liberazione poter dire queste parole proprio in questa stanza. La mamma credo lo abbia sempre saputo, ma dirlo a te, quello era tutt’altra cosa, certo. Ma adesso che la situazione è questa, è tutto molto più semplice. Sì, perché questo è il tuo fallimento: la vendita della casa, la nostra rovina economica, sono la tua sconfitta. E questo legittima tutto.
Anche dirti quello che sono.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *