Se stai cercando il Monologo iniziale tratto dal film Sonic sei nel posto giusto!
Leggi anche: Migliori Frasi e Citazioni del film Sonic


non hai il dvd?


Sonic Trama

Il giovane riccio antropomorfo blu Sonic è costretto ad abbandonare il suo mondo natale da bambino e a rifugiarsi sulla Terra per sfuggire a coloro che vorrebbero sfruttare i suoi misteriosi poteri, grazie ai quali è in grado di controllare l’elettricità e amplificare a dismisura la sua già incredibile velocità. Prima di sacrificarsi per salvarlo da una tribù di echidna, la sua saggia mentore Longclaw gli consegna degli anelli magici, grazie ai quali sarà in grado di rifugiarsi in un nuovo mondo qualora altri dovessero cercare di catturarlo.

Dieci anni dopo, Sonic si è stabilito nella cittadina di Green Hills, nel Montana, dove vive indisturbato all’insaputa degli abitanti, sentendosi però solo e senza amici. A Green Hills vive anche il giovane e audace sceriffo Tom Wachowski, il quale però è insoddisfatto della monotona vita di campagna e ha quindi fatto domanda per essere trasferito alla polizia di San Francisco.

Una sera Sonic, fortemente frustrato dalla sua solitudine, sprigiona senza volerlo i suoi grandi poteri, provocando un’onda elettromagnetica che lascia al buio metà della costa occidentale. Venti minuti dopo, al Pentagono si riunisce il Dipartimento della difesa con l’intenzione di capire cosa sia successo, ma incapaci di trovare una spiegazione al fenomeno, inviano quindi nella zona l’eccentrico ma geniale dottor Ivo Robotnik, che con i suoi droni scova ben presto le tracce di Sonic mettendosi alla sua ricerca.


Sonic Monologo

Sonic

Allora… so cosa state pensando. Perché un riccio incredibilmente fascinoso è inseguito da un pazzoide con i baffi usciti dalla guerra civile? Ad essere sincero mi sembra di correre tutta la vita. È troppo? Vado troppo veloce? È un po’ il mio marchio! Comunque, torniamo indietro!
Questa è l’isola dove sono nato! Aveva davvero tutto: spiagge di sabbia, cascate, accesso pubblico al giro della morte.
Non ho mai dovuto prendere lo scuolabus perché potevo attraversare di corsa tutta l’isola in meno di 2 secondi. E comunque non c’era la scuola! Lo so! Niente male come isola eh!
Sono nato con dei poteri straordinari, e mi è stato detto di tenerli segreti. Ma come ogni bambino ho fatto l’esatto contrario!
Lei è Longclaw, si prendeva cura di me, era una specie di Obi-Wan Kenobi! Se Obi-Wan Kenobi avesse il becco e mangiasse i topi…


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *