Se stai cercando il Monologo iniziale della serie The Last Kingdom sei nel posto giusto!
Leggi anche: Curiosità sul film diretto da Shyamalan Old


The Last Kingdom Trama

La serie è ambientata sul finire del IX secolo d.C., quando l’Inghilterra era divisa in sette regni separati. Le terre anglosassoni sono gradualmente attaccate, saccheggiate e effettivamente governate dai vichinghi in molte aree. Il regno del Wessex rimane l’ultima roccaforte importante contro i danesi. Il protagonista è Uhtred di Bebbanburg, figlio di un aldermanno sassone, rapito dai vichinghi danesi e addestrato come fosse uno di loro. Diversi uomini con questo nome sono esistiti e hanno governato Bebbanburg (castello di Bamburgh), ma poco si conosce delle loro vite effettive. Bernard Cornwell è loro discendente e ha deciso di inventare una storia basata su eventi storici reali.

La trama della prima stagione copre approssimativamente le storie dei romanzi L’ultimo re e Un cavaliere e il suo re, sebbene siano abbreviate al fine televisivo. La seconda stagione copre la trama dei romanzi I re del nord e Il filo della spada. La terza stagione è basata sui romanzi de Il signore della guerra e La morte dei re, ma presenta dei cambiamenti significativi rispetto ai romanzi. La quarta stagione è basata sui romanzi Re senza Dio e Il trono senza re ma in maniera rivisitata.


The Last Kingdom Monologo

Uhtred

Sono nato aldermanno d’Inghilterra. Legittimo erede delle terre di Bebbangurg nella Northumbria. Avevo dodici anni la prima volta che andai in guerra, vidi mio padre morire. Mio zio si impadronì delle mie terre e promise fedeltà ai danesi. Rapito dagli invasori insieme a una ragazza sassone Brida diventai prima uno schiavo, poi figlio del conte Ragnar.
Il fato governa ogni cosa.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *