Se stai cercando il Monologo di Hank Pym tratto dal film “Ant-Man and the Wasp” se nel posto giusto!
Leggi anche: Migliori Frasi e Citazioni del film John Wick
Oppure: Monologo di Sherlock tratto dalla serie “Sherlock”


Trama Ant-Man and the Wasp

Scott Lang è alle prese con le conseguenze delle proprie scelte come supereroe e come padre. L’uomo deve ancora una volta indossare l’abito di Ant-Man e combattere a fianco di Wasp contro un nuovo potente nemico.


Monologo Hank Pym

Hank Pym

Penso ancora quella sera in cui io e tua madre dovemmo lasciarti: avrei voluto mettere giù i bagagli, e rimboccarti le coperte del letto, ma troppe vite erano in pericolo. Per disarmare il missile dovevamo entrare all’interno, ma il rivestimento era troppo speso, l’unico modo era rimpicciolirsi tra le molecole. Sapevamo che rimpiccioliti così tanto non avremmo avuto via di ritorno. Avrei dovuto farlo io, ma il mio regolatore era danneggiato, quello di tua madre no, lo spense e divenne subatomica per disattivare la bomba. Tua madre salvò migliaia di vite quel giorno, consapevole che sarebbe stata prigioniera del regno quantico da sola terrorizzata per sempre. Dirti che non sarebbe mai più tornata a casa, è stata la cosa più difficile della mia vita, ma poi è arrivato Scott, o meglio, ha fatto irruzione in casa nostra, e quando è andato nel regno quantico ed è riuscito a tornare, tutto è cambiato. Ho cominciato a chiedermi se tua madre fosse ancora viva, e ho rispolverato qualche vecchio progetto.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *