Se stai cercando il Monologo di Bruce Wayne dal film il Cavaliere Oscuro sei nel posto giusto!
Leggi anche: Il monologo di Joker tratto dal film “Il Cavaliere Oscuro”


Non hai il DVD?


Trama Il Cavaliere Oscuro

È passato poco più di un anno da quando Batman ha fatto la sua comparsa e Gotham City è diventata un posto migliore, con la malavita terrorizzata, ma anche con alcuni vigilanti improvvisati che cercano in tutti i modi di imitare l’Uomo Pipistrello, il quale disapprova un simile operato e fa capire di non poter condividere la sua missione con nessuno. Sia il tenente James Gordon che il nuovo procuratore distrettuale Harvey Dent, fidanzato con l’assistente Rachel Dawes, nonché vecchia amica di infanzia di Bruce Wayne, cercano senza successo di incastrare il boss mafioso Sal Maroni. Wayne appoggia Dent sia come uomo pubblico che come Batman, collaborando con lui e Gordon per portare di fronte alla giustizia il crimine organizzato.

Dopo aver rapinato una banca che ricicla il denaro della mafia, il folle Joker, un criminale psicopatico che si trucca da clown e di cui nessuno conosce l’identità, compare ad una riunione dei capi della malavita di Gotham proponendo la morte di Batman come unica soluzione per tornare alla normalità. Wayne entra in azione per catturare il loro contabile Lau Chen, che si trova in un raid a Hong Kong: siccome i cinesi non concederebbero l’estradizione per un connazionale, Bruce indossa la nuova tuta creata dal dirigente della Wayne Enterprises, Lucius Fox, e vola a Hong Kong per coglierlo di sorpresa.

Mentre Lau viene interrogato, Dent trova un appiglio legale per incastrare centinaia di criminali. Joker quindi, con l’approvazione dei capi mafiosi, mette in atto il suo piano: chiede pubblicamente che Batman riveli la sua identità e si faccia arrestare, pena la morte di almeno una vittima per ogni giorno che passa. Dopo aver impiccato uno dei vigilanti improvvisati, Joker fa saltare in aria l’auto con all’interno il giudice del processo a Maroni e avvelena mortalmente il commissario Loeb; la vittima successiva dovrebbe essere proprio Harvey Dent, che viene però salvato da Wayne nel proprio attico durante una festa di beneficenza.


Monologo Bruce Wayne

Bruce Wayne

Scusate il ritardo, ma mi fa piacere vedere che avete cominciato anche senza di me. Allora, dov’è il nostro Harvey? Dov’è Harvey Dent, l’uomo del momento? E dov’è Rachel Dawes, la mia più vecchia amica? Vieni qui. Sapete, quando Rachel mi ha raccontato che usciva con Harvey Dent, ho detto una sola cosa: il tipo che ha fatto quegli spot agghiaccianti “Io credo in Harvey Dent”. Sì, bello slogan, Harvey. Ma… ha colpito Rachel. E così ho cominciato a prestare attenzione ad Harvey. E a quello che ha fatto come nuovo procuratore. E sapete che vi dico? Io credo in Harvey Dent. Io credo che sotto la sua tutela, Gotham potrà sentirsi un po’ più sicura, un po’ più… ottimista. Guardatelo in faccia. Questo è il volto del brillante futuro di Gotham. Harvey Dent. Facciamogli un applauso.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *