Se stai cercando le Migliori Frasi del film Mi chiamo Francesco Totti sei nel posto giusto!
Leggi anche: Monologo Rafael tratto dal film Crimen Perfecto


Mi chiamo Francesco Totti Trama

Il giorno prima dell’ultimo atto da calciatore professionista Francesco Totti, campione del mondo 2006 e bandiera della Roma, ripercorre la sua vita e trova la forza di dire addio.


Mi chiamo Francesco Totti Frasi

Frasi Francesco Totti

Francesco Totti

Fatalità dopo tre giorni, nello stesso stadio Giannini dava l’addio al calcio. Ero in mezzo al campo con lui a fare la partita d’addio. Doveva esse nà giornata di festa, purtroppo è diventata n’incubo.

Francesco Totti

Da uomo sono riuscito a realizzare il sogno che sempre desiderato, no! Una famiglia, i figli come na persona normale. Ilary è la vittoria più bella, la vittoria più grande.

Francesco Totti

Un giorno era sabbato pomeriggio e a fine primo tempo, stavamo due a zero, a un certo punto mi chiamano fuori dal campo. Strano! Ho fatto due gol, perchè mi fa scì! Qualcosa di grave sarà successo! Invece mi dicono “vestiti, vatti a fa la doccia che devi partì con la prima squadra per Brescia.” M’è preso un corpo a me. Inizialmente neanche volevo partì perchè mi ero organizzato il sabbato sera.

Francesco Totti

Io tanti posti di Roma non li conosco perchè non posso, non posso sta un minuto a vedè un monumento e mezz’ora a fa le firme. Alla fine so n’essere umano, ma la gente pure un lo capisce, ormai ti vedono sotto un artro punto di vista. Io non so più Francesco, so un monumento pure io. Un giorno voglio essere una persona normale.

Francesco Totti

Il destino lo capisci solo alla fine, finché non lo vivi non c’è pensi neanche al destino, no! Finché non te succede quarcosa.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *