Se stai cercando le migliori Curiosità sul film Ultima notte a Soho sei nel posto giusto!
Leggi anche: E se sognassi Verde? – Il libro più divertente dell’anno


Ultima notte a Soho Trama

Una misteriosa connessione attraverso il tempo e spazio. Niente è come sembra nel thriller psicologico di Edgar Wright Ultima Notte a Soho.

Eloise (Thomasin McKenzie), un’aspirante stilista di moda, è misteriosamente in grado di entrare negli anni ’60 dove incontra un’affascinante aspirante cantante, Sandie (Anya Taylor-Joy).

Ma i sogni del passato iniziano a incrinarsi e frantumarsi in qualcosa di molto più oscuro.


Ultima notte a Soho Curiosità

1) Edgar Wright ha scritto la sceneggiatura del film con la sceneggiatrice inglese Krysty Wilson-Cairns che ha scritto con Sam Mendes il dramma di guerra premio Oscar 1917 ed episodi della serie tv horror Penny Dreadful con Eva Green.

2) Parlando di film che lo hanno ispirato durante la realizzazione di “Ultima Notte a Soho”, Wright ha citato il thriller A Venezia… un dicembre rosso shocking con Donald Sutherland del 1973 e l’horror Repulsione di Roman Polanski del 1965.

3) Wright come direttore della fotografia ha voluto il coreano Chung-hoon Chung (Mademoiselle, Zombieland – Doppio colpo, IT, Edison – L’uomo che illuminò il mondo) che ha curato anche la fotografia del film live-action di Uncharted.

4) Thomasin McKenzie ha abbandonato Top Gun: Maverick (2022) per recitare in questo film.

5) Il film ha segnato i ruoli finali di Diana Rigg scomparsa il 10 settembre 2020 e di Margaret Nolan scomparsa il 5 ottobre 2020.

6) “Ultima Notte a Soho” è il primo film di Edgar Wright ad avere una protagonista femminile.

7) Il titolo del film deriva da una canzone della pop band Dave Dee, Dozy, Beaky, Mick & Tich, “Last Night In Soho” pubblicata nel 1968.

8) Diana Rigg, Terence Stamp, Rita Tushingham e Margaret Nolan erano tutti grandi nomi del cinema, della TV e del teatro britannici negli anni ’60, quando si svolge gran parte della storia di questo film.

9) Matt Smith non è estraneo ai progetti che coinvolgono i viaggi nel tempo, avendo precedentemente interpretato l’undicesima incarnazione del Doctor Who e un ruolo secondario in Terminator Genisys (2015).

10) Continua la tradizione non ufficiale di Edgar Wright di scegliere attori della serie di James Bond 007 in ruoli chiave, con il casting di Diana Rigg e Margaret Nolan. Wright aveva precedentemente scritturato gli ex Bond Timothy Dalton e Pierce Brosnan rispettivamente in Hot Fuzz (2007) e La fine del mondo (2013), con quest’ultimo film che includeva anche l’ex Bond Girl Rosamund Pike.



Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *