Se stai cercando le migliori Curiosità sul film La ragazza della palude sei nel posto giusto!
Leggi anche: E se sognassi Verde? – Il libro più divertente dell’anno


La ragazza della palude Trama

Dal romanzo best-seller di Delia Owens nasce un avvincente mistero.

La ragazza della palude (Where the Crawdads Sing) racconta la storia di Kya, una bambina abbandonata che è cresciuta fino all’età adulta nelle pericolose paludi della Carolina del Nord.

Per anni, le voci sulla “ragazza della palude” hanno perseguitato Barkley Cove, isolando la forte e selvaggia Kya dalla sua comunità.

Attratta da due giovani della città, Kya si apre a un mondo nuovo e sorprendente; ma quando uno di loro viene trovato morto, è immediatamente indicata come la principale sospettata.

Man mano che il caso si sviluppa, il verdetto su ciò che è realmente accaduto diventa sempre meno chiaro, minacciando di rivelare i molti segreti che si nascondono all’interno della palude.


La ragazza della palude Curiosità

1) Olivia Newman (Il primo match) dirige “La ragazza della palude” da una sceneggiatura di Lucy Alibar (Re della terra selvaggia, Equipaggio Zero) basata sul romanzo di Delia Owens.

2) Tra i produttori del film ci sono Lauren Neustadter e l’attrice Reese Witherspoon.

3) La fotografia del film è curata da Polly Morgan (Doppia colpa, Slumber: Il demone del sonno, A Quiet Place II, 6 palloncini, Lucy in the Sky).

4) La protagonista Daisy Jessica Edgar-Jones (nata il 24 maggio 1998) è un’attrice inglese meglio conosciuta per il ruolo di Marianne Sheridan nella miniserie Normal People (2020), che le è valsa nomination ai Critics’ Choice, ai BAFTA e ai Golden Globes. Altri suoi crediti includono ruoli nelle serie tv Cold Feet e War of the Worlds e nei lungometraggi Pond Life del 2018 e nella commedia horror Fresh di Hulu affiancata da Sebastian Stan.



Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *