Se stai cercando le migliori Curiosità sul film Gravity sei nel posto giusto!
Leggi anche: Il fumetto tratto dalla serie Netflix Vikings


Gravity Trama

La dottoressa Ryan Stone è un’esperta ingegnere biomedico che affronta per la prima volta una missione nello spazio, la STS-157. Assieme a lei sullo Space Shuttle Explorer c’è l’astronauta Matt Kowalsky, in quella che sarà la sua ultima missione prima di andare in pensione. Durante una passeggiata all’esterno dello Shuttle per alcuni lavori di manutenzione sul telescopio spaziale Hubble, vengono avvertiti dal Controllo Missione di Houston riguardo ad un missile russo che ha colpito un satellite ormai in disuso la cui conseguente esplosione ha causato una reazione a catena che ha distrutto altri satelliti e quindi creato un’onda di detriti che si muove ad altissima velocità. Mentre l’equipaggio inizia in tutta fretta il processo di ritorno nell’Explorer per rientrare il prima possibile, i detriti colpiscono e danneggiano molto gravemente sia lo Shuttle che il telescopio e uccidono il collega Shariff e gli altri membri dell’equipaggio rimasti sulla navetta, lasciando Stone e Kowalsky da soli alla deriva nello spazio, senza comunicazioni con Houston, dato che anche i satelliti che garantivano i ponti radio sono stati danneggiati o distrutti.


Gravity Curiosità

  1. Sandra Bullock ha ottenuto uno dei contratti più alti nella storia del cinema, circa settanta milioni di dollari.
  2. Sandra Bullock ha dovuto seguire un allenamento estenuante prima delle riprese, cioè un training fisico di mesi ed esercitazione del respiro.
  3. La voce fuori campo da Houston appartiene a Ed Harris.
  4. Gli eventi della pellicola sono simili ad un episodio intitolato anch’esso Gravity della serie animata “Generator Rex” distribuita tre anni prima.


Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


In questo video sono riassunte le trame dei miei Fumetti e Libri, clicca se sei curioso!

Seguici anche su YT.

.

Di FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *