• Gio. Ago 18th, 2022

Curiosità sul film Black Phone

Condividi l'articolo su:

Se stai cercando le Migliori Curiosità sul film Black Phone sei nel posto giusto!
Leggi anche: Migliori Frasi e Citazioni del film Black Phone


Black Phone Trama

Finney Shaw, un timido ma intelligente ragazzo di 13 anni, viene rapito da un sadico assassino che lo rinchiude in un seminterrato insonorizzato dove le urla servono a poco.

Quando un telefono disconnesso inizia a squillare sul muro, Finney scopre di poter sentire le voci delle precedenti vittime dell’assassino.

E sono decisi a fare in modo che ciò che è successo a loro non accada a Finney.


Black Phone Curiosità

1) “Black Phone” è diretto da Scott Derrickson, regista e sceneggiatore di SinisterThe Exorcism of Emily RoseLiberaci dal male e Doctor Strange della Marvel.

2) “Black Phone” segna la seconda collaborazione del regista Scott Derrickson e Blumhouse Pictures dopo l’horror “Sinister”.

3) Scott Derrickson ha scelto “Black Phone” come suo prossimo progetto dopo aver lasciato il sequel Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022) a causa di differenze creative con Marvel.

4) Scott Derrickson e Ethan Hawke hanno già collaborato per l’horror “Sinister”.

5) La sceneggiatura del film è di Derrickson e C. Robert Cargill (Doctor Strange, la saga di Sinister), basata su un racconto breve di Joe Hill, figlio dello scrittore Stephen King, tratto dal suo bestseller del New York Times “20th Century Ghosts”. Di Joe Hill sono stati adattati il romanzo “La vendetta del diavolo” portato sul grande schermo da Alexander Aja nel film Horns con protagonisti Juno Temple e Daniel Radcliffe; il romanzo “NOS4A2” diventato una serie televisiva alla sua seconda stagione disponibile su Amazon Prime Video e la serie a fumetti “Lock & Key” adattata in una serie tv prodotta da Netflix.

6) Il film è prodotto da Derrickson e Cargill’s Crooked Highway e presentato da Universal e Blumhouse. Jason Blum, Scott Derrickson e C. Robert Cargill sono i produttori del film, mentre i produttori esecutivi sono Ryan Turek e Christopher H. Warner.



Grazie per aver letto l’articolo: clicca qui per leggerne altri!


Sei alla ricerca di un libro divertente e non opprimente da leggere? Allora smetti di cercarlo, perché l’hai trovato!

E se sognassi Verde?” è il libro che fa per te.

Una raccolta di sogni autoconclusivi uno più stravagante dell’altro, passando dai capitoli più horror a quelli divertenti e di avventura. Un libro da leggere tutto di un fiato che vi farà appassionare.

Lo puoi trovare su Amazon cliccando qui!

FeM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.